Pasquale Pepe

AUTONOMIA, PEPE: COME QUOTA 100 E STOP SBARCHI, CON AUTONOMIA LEGA PASSA DALLE PAROLE AI FATTI

 

Roma, 16 feb - “L'autonomia è una battaglia importante per valorizzare i territori e, per la maggioranza e il governo, una priorità e un traguardo storico. Grazie al lavoro del ministro Erika Stefani, un passo in avanti decisivo verso un provvedimento che consentirà di avvicinare maggiormente i cittadini alle istituzioni, di avere più controlli verso gli organi locali e una generale razionalizzazione delle spese. Un percorso virtuoso che porta più responsabilità ed efficienza, a vantaggio delle comunità e senza togliere nulla a nessuno. Come già avvenuto con quota 100 e lo stop agli sbarchi incontrollati, anche con l'autonomia la Lega e il governo stanno passando dalle parole ai fatti e mantenendo quanto promesso, con un'altra risposta concreta alle esigenze dei cittadini”.

 

Lo dichiara Pasquale Pepe, senatore della Lega.

SICUREZZA, PEPE: SINDACI DEVONO RISPETTARE LEGGI DELLO STATO

 

Potenza, 3 gen - "Da Sindaco e da Senatore ho bene in mente i doveri che incombono sui pubblici amministratori. I Sindaci, in particolare, devono rispettare le leggi dello Stato e farle rispettare, a prescindere da chi le abbia volute, scritte e proposte. Il cosiddetto decreto Salvini è una legge dello Stato, votata dal Parlamento e firmata dal Presidente della Repubblica: è grottesco che una sparuta compagnia di Sindaci, per motivi ideologici, stia strumentalizzando una norma, di cui il Paese aveva bisogno, sulle spalle e sulla pelle dei cittadini. È singolare che questi Sindaci di sinistra intravedano nel decreto qualcosa di stridente rispetto alla Costituzione, che invece il Capo dello Stato non ha ritenuto sussistere, promulgandola e, quindi, sottoponendola al vaglio di costituzionalità. Questo provvedimento mette finalmente fine a una mangiatoia che ha aiutato le cooperative rosse, anziché sostenere chi aveva realmente bisogno. Quando si hanno perplessità, si discute in maniera responsabile, secondo i procedimenti della normativa italiana, non con queste sceneggiate che vogliono solo creare disordine. I sindaci, al loro insediamento, fanno il giuramento di essere leali alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi: quando un sindaco non mantiene fede a questo giuramento fa spergiuro, tradisce i propri cittadini, è persona sleale e in quanto tale non deve più fare il sindaco, lasciando il posto a chi mette gli interessi degli italiani prima di tutto".

 

Lo dichiara Pasquale Pepe, senatore della Lega e sindaco di Tolve (Pz).

ANTICORRUZIONE, PEPE: PROVVEDIMENTI CORAGGIOSI, AZIONE GOVERNO INCISIVA

 

Roma, 13 dic - "Spazzare via, grazie ad una legge efficace, il fenomeno corruttivo, purtroppo radicato e diffuso nella politica e nella pubblica amministrazione italiana. Questo provvedimento dice chiaramente ai malintenzionati che un Paese civile, uno Stato risoluto, non tollera che le istituzioni pubbliche vengano piegate ad interessi personali o di parte: la norma penale ha un effetto deterrente indiscusso, perché la corruzione offende tutti noi, che sia comunità nazionale o locale. Provvedimenti efficaci, dunque, che insistono sul tessuto sociale e lo migliorano, come la riforma della prescrizione, istituto che avrà efficacia contestuale all'avvio del nuovo processo penale, ovvero dal primo gennaio 2020. Garantire, poi, un processo che prevenga l'errore giudiziario e assicuri trasparenza, parità effettiva tra accusa e difesa ma soprattutto, celerità: a noi interessa assicurare la pena al colpevole e simultaneamente salvaguardare l'innocente, non più costretto a subire procedimenti penali per interminabili anni, salvo poi magari uscendone estraneo ai fatti. La volontà riformatrice del governo, però, non si arresta: la vera sfida che accettiamo è quella del nuovo procedimento penale, con la legge delega che andrà in scadenza già alla fine del prossimo anno, senza dolose perdite di tempo. Riformare il Paese è opera dispendiosa ma necessaria: la libertà non si decanta, ma si conquista e si difende. In passato i nostri padri l'hanno fatto con atti eroici, a noi spetta farlo con coraggiosi segnali di civiltà.".

 

Lo dice il senatore della Lega-PS d'Az Pasquale Pepe annunciando il voto favorevole del gruppo al disegno di legge anticorruzione.

COMUNI, PEPE: SBLOCCATI AVANZI DI AMMINISTRAZIONE, ENTI LOCALI TORNANO PROTAGONISTI GRAZIE AL GOVERNO

Roma, 3 ott. "Il Governo del cambiamento non toglie, ma dà agli enti locali. Grazie al 'Milleproroghe', finalmente le Città metropolitane, le Province e i Comuni potranno utilizzare gli avanzi di amministrazione per investimenti in favore dei cittadini. Sono state 'scongelate' risorse ingenti che consentiranno a sindaci e presidenti di Provincia di investire in modo massiccio per dare servizi e infrastrutture ai loro territori e ale comunità. Come sottolineato dal Ministero dell'Economia nella sua circolare n. 25 del 3 ottobre, la Corte Costituzionale ha ribadito che 'l'avanzo di amministrazione rimane nella disponibilità dell'ente che lo realizza' e 'non può essere oggetto di prelievo forzoso' attraverso i vincoli del pareggio di bilancio: il parere della Consulta evidenzia le scelte sbagliate del PD, che per anni ha punito gli enti locali. Diverse centinaia di milioni di euro saranno ora riversati sui territori: nel dettaglio, 140 mln per il 2018, 320 mln per il 2019, 350 mln per il 2020 e 220 mln per il 2021. Si è invertita la tendenza: con il PD al governo gli enti locali erano 'figli di un Dio minore', massacrati dalla politica di austerità messa in campo dalla sinistra. Oggi tornano protagonisti grazie all'attuale esecutivo. Un’altra promessa mantenuta da Salvini e dalla Lega”.

Lo dichiara Pasquale Pepe, Senatore della Lega.

SENATORI

MASSIMILIANO ROMEO

NEWS       VIDEO

PAOLO TOSATO

NEWS       VIDEO

ENRICO MONTANI

NEWS       VIDEO

STEFANIA PUCCIARELLI

NEWS       VIDEO

PAOLO ARRIGONI

NEWS       VIDEO

ROBERTO CALDEROLI

NEWS       VIDEO

LUIGI AUGUSSORI

NEWS       VIDEO

ALBERTO BAGNAI

NEWS       VIDEO

CLAUDIO BARBARO

NEWS       VIDEO

GIORGIO MARIA BERGESIO

NEWS       VIDEO

ANNA CINZIA BONFRISCO

NEWS       VIDEO

LUCIA BORGONZONI

NEWS       VIDEO

GIULIA BUONGIORNO

NEWS       VIDEO

STEFANO BORGHESI

NEWS       VIDEO

SIMONE BOSSI

NEWS       VIDEO

UMBERTO BOSSI

NEWS       VIDEO

LUCA BRIZIARELLI

NEWS       VIDEO

FRANCESCO BRUZZONE

NEWS       VIDEO

MAURIZIO CAMPARI

NEWS       VIDEO

STEFANO CANDIANI

NEWS        VIDEO

MASSIMO CANDURA

NEWS       VIDEO

MARIA CRISTINA CANTÚ

NEWS       VIDEO

MARZIA CASOLATI

NEWS       VIDEO

GIAN MARCO CENTINAIO

NEWS           VIDEO

WILLIAM DE VECCHIS

NEWS       VIDEO

ANTONELLA FAGGI

NEWS       VIDEO

ROBERTA FERRERO

NEWS       VIDEO

SONIA FREGOLENT

NEWS       VIDEO

UMBERTO FUSCO

NEWS       VIDEO

TONY IWOBI

NEWS       VIDEO

MICHELINA LUNESU

NEWS       VIDEO

RAFFAELLA MARIN

NEWS       VIDEO

ROBERTO MARTI

NEWS       VIDEO

TIZIANA NISINI

NEWS       VIDEO

ANDREA OSTELLARI

NEWS       VIDEO

GIULIANO PAZZAGLINI

NEWS       VIDEO

EMANUELE PELLEGRINI

NEWS       VIDEO

PASQUALE PEPE

NEWS       VIDEO

SIMONA PERGREFFI

NEWS       VIDEO

CESARE PIANASSO

NEWS       VIDEO

SIMONE PILLON

NEWS       VIDEO

DAISY PIROVANO

NEWS       VIDEO

PIETRO PISANI

NEWS       VIDEO

MARIO PITTONI

NEWS       VIDEO

NADIA PIZZOL

NEWS       VIDEO

PAOLO RIPAMONTI

NEWS       VIDEO

ERICA RIVOLTA

NEWS       VIDEO

GIANFRANCO RUFA

NEWS       VIDEO

MATTEO SALVINI

NEWS       VIDEO

MARIA SAPONARA

NEWS       VIDEO

PAOLO SAVIANE

NEWS       VIDEO

ROSELLINA SBRANA

NEWS       VIDEO

ARMANDO SIRI

NEWS       VIDEO

ERIKA STEFANI

NEWS       VIDEO

DONATELLA TESEI

NEWS       VIDEO

GIANPAOLO VALLARDI

NEWS       VIDEO

MANUEL VESCOVI

NEWS       VIDEO

CRISTIANO ZULIANI

NEWS       VIDEO

Stampa Stampa | Mappa del sito
© GRUPPO LEGA NORD E AUTONOMIE PIAZZA MADAMA 1 00186 ROMA Partita IVA: